Dolore al ginocchio: cause, diagnosi e trattamento

dolore al ginocchio

Il dolore al ginocchio è un sintomo comune che ogni persona ha almeno una volta. Può essere una tantum in natura e verificarsi dopo lesioni, sovraccarico o movimenti non riusciti. Meno comunemente, è patologico, causato da processi infiammatori, degenerativi e distrofici nell'articolazione del ginocchio, nei legamenti del ginocchio, nelle ossa adiacenti o nei tessuti molli circostanti.

L'intensità e la natura delle sensazioni dolorose possono variare: da un lieve disagio a un dolore estenuante, bruciante, acuto o tagliente. Spesso il dolore è accompagnato da ulteriori sintomi: gonfiore dei tessuti molli, aumento locale della temperatura della pelle, arrossamento e gonfiore. Se il dolore al ginocchio ti dà fastidio a intermittenza o per più di 1-2 giorni, non ignorare il sintomo e consultare un medico. Un ortopedico o traumatologo diagnosticherà, stabilirà le cause del dolore e selezionerà il corso di trattamento appropriato.

Cause del dolore al ginocchio

  • Contusioni dopo cadute sulle ginocchia o impatti, in cui l'essudato si accumula all'esterno della capsula articolare o al suo interno e la pelle acquisisce rapidamente una caratteristica tinta blu-rossastra;
  • lo stretching causato da stress eccessivo - con danni a muscoli, legamenti, borse, muscolo popliteo - è accompagnato dall'accumulo di essudato e spesso dall'instabilità dell'articolazione del ginocchio;
  • distacco parziale o rottura completa dei legamenti a causa di una forte influenza esterna, che è accompagnata da una prolungata perdita di stabilità e significative limitazioni funzionali dell'arto
  • rottura del menisco - una conseguenza della flessione e della torsione simultanee del ginocchio, quando il menisco si stacca parzialmente o completamente dalla tibia;
  • rottura dei legamenti crociati, il più delle volte derivante da movimenti inibitori;
  • osteoartrite primaria - usura patologica della cartilagine articolare, che perde la sua elasticità e provoca un aumento dell'attrito nell'articolazione e un dolore costante al ginocchio;
  • artrite reumatoide - una malattia autoimmune in cui le cellule immunitarie attaccano la membrana sinoviale, distruggendo gradualmente la cartilagine articolare e il tessuto connettivo;
  • sindrome del dolore femoro-rotuleo - dolore all'articolazione del ginocchio, nella parte anteriore, che si sviluppa a causa di carichi eccessivi e non è accompagnato da alcun cambiamento strutturale.

Tipi di dolore al ginocchio

Le sensazioni dolorose alle ginocchia sono divise in diversi gruppi secondo i seguenti criteri:

A causa dell'occorrenza

  • Fisiologico: la reazione naturale del corpo a stare in piedi a lungo, seduti o in una posizione scomoda;
  • traumatico: il risultato di un danno posticipato all'articolazione del ginocchio stessa e ai tessuti adiacenti;
  • patologico - una conseguenza dell'infiammazione dell'articolazione del ginocchio, dei processi distrofici o degenerativi in essa.

Per frequenza

  • Una volta: molto spesso sono di natura fisiologica, non intensi e scompaiono da soli entro pochi minuti o ore;
  • periodico - associato a stress regolarmente ripetitivo, ad esempio negli atleti professionisti o malattie ricorrenti come l'artrite reumatoide;
  • cronico: disturba costantemente una persona, il più delle volte si verifica con patologie articolari e può aumentare con il progredire della malattia.

Al momento dell'evento

  • Alzarsi solo dopo uno sforzo, ad esempio, quando si cammina o si accovaccia;
  • peggio dopo aver provato a calpestare il piede;
  • disturbando costantemente, indipendentemente dall'attività fisica e dallo stress sulla gamba ferita.

Metodi diagnostici

Quando un paziente lamenta sensazioni dolorose alle ginocchia, il medico annota i sintomi, specifica quando è apparso il dolore, quali lesioni e altri fattori hanno preceduto il suo sviluppo. Per limitare l'elenco delle lesioni e delle malattie sospette delle articolazioni, conduce un esame con la palpazione, controlla la mobilità durante i test. Lo specialista effettua una diagnosi accurata dopo esami del sangue e diagnostica hardware, ad esempio radiografia o risonanza magnetica:

Quale medico contattare

Consulta il tuo reumatologo o podologo per diagnosticare la causa del dolore al ginocchio. Se la sindrome del dolore è stata preceduta da un infortunio, iscriviti per una consultazione con un traumatologo. A seconda dei sintomi associati, potrebbe essere necessario consultare un chirurgo e un neurologo.

Trattamento del dolore al ginocchio

Il corso del trattamento per le ginocchia dolorose dipende dalla causa. Piccoli lividi e distorsioni vengono trattati con il riposo e unguenti riscaldanti e curativi locali. Per lesioni più gravi, potrebbe essere necessario immobilizzare l'arto con un'ortesi o un calco in gesso: in tali casi, per eliminare il dolore, al paziente vengono prescritti analgesici in compresse o iniezioni. Il trattamento delle malattie articolari viene effettuato in un complesso, con l'uso di farmaci antinfiammatori, farmaci condroprotettivi, procedure di fisioterapia.

Conseguenze

Dopo l'infortunio, la prognosi dipende dalla gravità della lesione. Di norma, il recupero da lividi e distorsioni richiede fino a 1-2 settimane. La riabilitazione dopo la rottura del legamento richiede più tempo, la prognosi più sfavorevole per una frattura del menisco: l'instabilità dell'articolazione del ginocchio può persistere a lungo.

Le malattie delle articolazioni senza un trattamento tempestivo provocano la loro graduale distruzione, deformazione e perdita di mobilità. Spesso i cambiamenti sono irreversibili e, se il trattamento non viene avviato in tempo, non è possibile ripristinare il normale funzionamento dell'articolazione.

Prevenzione del dolore al ginocchio

  • Riscaldati regolarmente se stai in piedi o seduto in una posizione scomoda;
  • evitare sovraccarichi e lesioni al ginocchio;
  • evitare l'ipotermia, indossare pantaloni caldi in inverno;
  • mangiare più cibi con vitamina D e fosforo;
  • sottoporsi regolarmente a visite mediche di routine con un ortopedico e non innescare processi degenerativi e infiammatori dell'articolazione del ginocchio.