Sintomi, diagnosi e trattamento dell'osteocondrosi toracica. Cosa dice il dolore allo sterno?

L'osteocondrosi toracica è una grave patologia che coinvolge alterazioni distrofiche nei dischi intervertebrali. La malattia è spesso il risultato di uno stile di vita inattivo, una distribuzione impropria del carico sulla colonna vertebrale, disturbi metabolici nei dischi intervertebrali.

La malattia ha una serie di sintomi, ma è facile confonderli con manifestazioni di altri fenomeni patologici. Pertanto, è importante sapere come riconoscere l'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica.

Può farmi male il petto?

Dolore al petto con osteocondrosi della colonna vertebrale toracica

Il dolore al petto è uno dei sintomi comuni dell'osteocondrosi della regione toracica. La loro presenza è associata ai seguenti fattori:

  • Disfunzione degli organi nella regione toracica con infiammazione articolare.
  • Processi degenerativi e atrofia alla giunzione della colonna vertebrale e delle costole.
  • Aumento dello stress sulla colonna vertebrale.
  • Processi infiammatori nei muscoli.

Uno dei segni dell'osteocondrosi è una sensazione di tremori al petto, che causano dolore. . . Sebbene da un punto di vista fisico quest'area della colonna vertebrale sia considerata la più forte, può essere abbastanza facilmente influenzata dal processo patologico.

Riferimento!Il dolore al petto acuto e acuto è chiamato dorsago. Si verifica spesso quando il paziente cambia bruscamente la posizione del corpo dopo essere stato a lungo in una posizione ferma.

Il meccanismo della sindrome

Con carichi maggiori e altri fattori che provocano l'osteocondrosi, i tessuti ossei della colonna vertebrale vengono gradualmente deformati.I dischi intervertebrali vengono lentamente distrutti e compaiono escrescenze patologichechiamati osteofiti.

Nel processo di movimento del paziente, queste escrescenze portano al pizzicamento dei vasi del midollo spinale. L'ulteriore sviluppo di processi degenerativi porta a un deterioramento della circolazione sanguigna, anche nel torace. La comunicazione con il sistema nervoso è interrotta.

Con la progressione dell'osteocondrosi, la pressione aumenta. . . Di conseguenza, anche il dolore peggiora. La sua localizzazione è determinata dall'area in cui si verificano i processi degenerativi.

Segni di patologia GOP

I principali sintomi che manifestano l'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica (GOP) sono i seguenti:

  • dolore al petto che peggiora durante la notte;
  • dolore tra le scapole, manifestato nel processo di piegatura delle braccia e del tronco;
  • dolore respiratorio;
  • dolore nell'area sotto le costole durante il movimento.

Considera quali altri sintomi ci sono, se il torace, lo stomaco possono far male, dove si trova il dolore, se le mani sono in qualche modo colpite.

Ulteriori sintomi sono i seguenti:

Sintomo dell'osteocondrosi toracica dolore allo sterno, simile al dolore al cuore
  1. Dolore al petto. . . Con l'osteocondrosi della regione toracica, il dolore allo sterno è il sintomo principale. Possono assomigliare a dolori cardiaci, il che può complicare la diagnosi. È anche possibile dolore alla parte bassa della schiena, ai lati, alla cavità addominale.
  2. Sensazione di coma al petto. . . Anche comune. La sensazione di un coma al petto è associata a terminazioni nervose pizzicate. Quando si verifica, è importante non farsi prendere dal panico, poiché il sintomo è di natura neurologica e la condizione può peggiorare ancora di più.
  3. Mal di testa. . . Il mal di testa si manifesta spesso nell'osteocondrosi cervicale, ma anche nel dolore al petto, può farsi sentire. Il suo aspetto è associato a una ridotta circolazione sanguigna.
  4. Tra le scapole. . . A volte il dolore appare solo nella regione interscapolare. Di solito in questo caso è associato alla respirazione.
  5. Burning. . . È anche possibile una sensazione di bruciore al petto. Di solito è completato da dolori compressivi e si irradia al cuore. I sintomi possono essere simili a quelli di un attacco di cuore, il che è terrificante per i pazienti.
  6. Le mani diventano insensibili. . . L'intorpidimento degli arti è possibile anche con l'osteocondrosi. È associato a disturbi circolatori.
  7. Dare alla zona dello stomaco. . . Se l'osteocondrosi colpisce la regione toracica, il dolore può essere dato all'area dello stomaco. Sono anche possibili interruzioni nel lavoro del tratto gastrointestinale, sviluppo o aggravamento di patologie degli organi interni. Il dolore è più spesso causato dalla contrazione dei nervi che collegano la schiena al tratto digestivo e agli organi pelvici.

    Il disagio è facilmente confuso con il dolore nelle malattie dell'apparato digerente.

  8. Dolore all'ernia. . . Con l'osteocondrosi, c'è pressione sugli strati cartilaginei situati tra le vertebre, la cartilagine è deformata. Di conseguenza, il tessuto osseo cresce e si verifica un'ernia. Sporgente, contribuisce all'irritazione delle terminazioni nervose, a seguito delle quali possono comparire dolori in varie parti del corpo.
  9. Dolore durante la deglutizione. . . Se la malattia è localizzata nella parte superiore dello sterno, il dolore può comparire nella faringe o nell'esofago. Sembra un nodo alla gola. Sono possibili anche problemi di deglutizione, soprattutto quando si mangia cibo di grandi dimensioni o irritante nell'esofago.
Radiografia della colonna vertebrale toracica per la diagnosi dell'osteocondrosi

Diagnostica

Per diagnosticare l'osteocondrosi, vengono utilizzati i seguenti esami:

  • visita da un ortopedico e chirurgo;
  • radiografia del torace;
  • ECG;
  • Ultrasuoni dell'addome e del torace;
  • urine generali e analisi del sangue;
  • gastroduodenoscopia (esame dello stomaco e dell'intestino mediante sonda).

Queste tecniche consentono di confermare che i sintomi che compaiono sono il risultato dell'osteocondrosi e non di un'altra malattia.

Cosa viene spesso confuso con il dolore allo sterno con condrosi HOP?

Il dolore allo sterno con osteocondrosi viene spesso confuso con il dolore al cuore. . . Possono anche essere confusi con la sindrome del dolore in caso di disturbi dell'apparato digerente. Per stabilire la causa esatta, il medico esegue una diagnosi differenziale.

Qual è la differenza dalla patologia cardiaca?

Il dolore nell'osteocondrosi cervicale è simile al dolore nelle patologie cardiache. È piuttosto difficile per il paziente distinguerli e per la diagnosi viene utilizzato un elettrocardiogramma. Quando si tratta di disturbi cardiaci, il dolore è facilmente alleviato dal nitrato di glicerolo, mentre nell'osteocondrosi non allevia i sintomi.

Con VSD, è anche sentito:

  • tachicardia e bradicardia;
  • c'è una sensazione di paura;
  • debolezza e stanchezza costanti.

Il dolore è solitamente sordo e doloroso, mentre con l'osteocondrosi è di natura compressiva.

Quanto dura?

Il dolore può comparire in brevi periodi e durare per diversi minuti. Se stiamo parlando di sindrome del dolore a lungo termine, potrebbe non andare via per 2-3 settimane.I sintomi gravi di solito durano fino a 5 giorni. . .

Ci sono differenze nei sintomi tra uomini e donne?

Uomo con sintomi di osteocondrosi toracica durante la consultazione di un medico

I principali sintomi dell'osteocondrosi mammaria non differiscono negli uomini e nelle donne.

Tuttavia,è più difficile diagnosticare la patologia nelle donne a causa delle peculiarità del background ormonale. . . Nei pazienti giovani, è soggetto a fluttuazioni costanti. Durante la menopausa, la sintesi di alcuni ormoni diminuisce, il che può provocare una serie di patologie che richiedono una diagnosi differenziale.

Negli uomini, la malattia è tipica, il che consente di identificarla rapidamente e iniziare la terapia.




Metodi di trattamento

I metodi di trattamento sia della malattia stessa che dei dolori al petto dovrebbero essere selezionati dal medico. Di regola, è necessaria una terapia complessa.

Medicinali

I farmaci sono attualmente il modo principale per trattare l'osteocondrosi.Ecco i rimedi che possono essere mostrati per le lesioni del torace:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei che aiutano ad eliminare l'infiammazione.
  • Condroprotettori volti a ripristinare la struttura della cartilagine interessata.
  • Rilassanti muscolari che forniscono rilassamento e tono muscolare.
  • Preparativi per la normalizzazione dei processi metabolici.
  • Complessi vitaminici e minerali.

I farmaci possono essere somministrati sotto forma di pillole o iniezioni. In caso di forte dolore, un blocco terapeutico può alleviare le condizioni del paziente.

Iniezioni intra-articolari di condroprotettori per l'osteocondrosi toracica

Iniezioni intra-articolari

In alcuni casi, è necessaria l'introduzione di condroprotettori direttamente nell'articolazione interessata.

I farmaci aiutano:

  1. ripristinare l'elasticità dei dischi tra le vertebre;
  2. saturare i tessuti colpiti con nutrienti essenziali;
  3. impedire la loro ulteriore distruzione.

Blocco

Il blocco terapeutico ha lo scopo di alleviare rapidamente il dolore e l'infiammazione, così come il ritorno del paziente alla normale mobilità. Può essere articolare e periarticolare. In quest'ultimo caso, il farmaco non viene iniettato nell'articolazione stessa, ma nei tessuti situati intorno ad essa. Questo metodo è più delicato e non meno efficace, ma il risultato appare più lento.

Ginnastica

L'esercizio fisico aiuta a rafforzare i muscoli, normalizzare il lavoro di legamenti, muscoli e articolazioni e ridurre lo stress statico sulla colonna vertebrale. Un medico dovrebbe selezionarli. Di norma, la ginnastica è prescritta solo nella fase di remissione.

Attenzione!Durante l'esercizio, il dolore non dovrebbe aumentare.

Quali esercizi fare con un'ernia?

Il medico può prescrivere ginnastica speciale per l'ernia. Può essere eseguito esclusivamente con attenuazione del processo patologico.Una condizione importante è l'assenza di sindrome da dolore grave. . .

Con questa patologia, sono spesso raccomandati esercizi con un bastone. Si possono eseguire inclinazioni, svolte e altri semplici movimenti volti ad allenare la regione toracica.

Agopuntura per l'osteocondrosi della regione toracica

Fisioterapia

Può essere prescritta la fisioterapia per il trattamento dell'osteocondrosi toracica:

  • massaggio vibratorio;
  • UHT;
  • agopuntura;
  • fango e terapia della luce.

Questi metodi aiutano ad alleviare il dolore, accelerare la riparazione dei tessuti e alleviare l'infiammazione.

Massaggio

L'obiettivo principale del massaggio terapeutico è migliorare la circolazione sanguigna, che ha un effetto benefico sul trattamento della malattia.

Terapia manuale

La terapia manuale viene eseguita solo dopo un esame completo del paziente. È controindicato nel dolore acuto. Il suo compito principale è eliminare le deformità spinali, ripristinare la circolazione sanguigna e migliorare l'attività fisica.

La terapia manuale non viene utilizzata:

  • con maggiore pressione;
  • dopo lesioni spinali;
  • nella fase acuta delle patologie croniche;
  • con lesioni vascolari;
  • malattie infettive.

È anche controindicato per:

  1. oncologia;
  2. lesioni del sistema nervoso centrale;
  3. aumento della pressione intracranica.

L'effetto terapeutico è quello di ripristinare la funzione muscolare, migliorare la circolazione sanguigna nei tessuti vertebrali e normalizzare i processi metabolici.

cappuccio

Questo metodo prevede l'allungamento dei muscoli e dei legamenti., che consente di espandere la distanza tra le vertebre, eliminando i nervi schiacciati. Di conseguenza, la sindrome del dolore è significativamente indebolita.

Rimedi popolari

I rimedi popolari non possono sostituire la medicina tradizionale, tuttavia, possono completare il trattamento. Tra le ricette più popolari, si notano le seguenti:

Impacco di patate crude
  • Impacchi di patate crude. Devi grattugiare le patate, mescolarle con il miele in proporzioni uguali, mescolare accuratamente. La composizione viene applicata sulla zona interessata, fissata come un impacco e rimane per due ore. Quindi è necessario lavare la pappa con acqua tiepida.
  • Questa ricetta può essere utilizzata sia per uso esterno che interno. Devi prendere 50 grammi di vodka di alta qualità, 150 grammi di miele liquido, un piccolo ravanello e quattro cucchiaini di sale. Grattugiare le patate e unirle al resto degli ingredienti.

    La pappa può essere applicata sulla zona interessata come uno sfregamento. Puoi anche usare il prodotto come tintura. Si consuma due volte al giorno, mattina e sera, in un corso per una settimana.

  • Puoi anche alleviare il dolore nell'osteocondrosi toracica strofinando 250 grammi di olio di girasole e origano fresco tritato.

Come rimuovere un attacco?

I farmaci vengono solitamente utilizzati per controllare l'attacco. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un blocco del farmaco.

Dai farmaci possono essere prescritti:

  • farmaci antinfiammatori;
  • condroprotettori;
  • miorilassanti;
  • nootropici;
  • farmaci diuretici;
  • Vitamine del gruppo B.

Per normalizzare la circolazione sanguigna locale, è possibile eseguire un leggero massaggio.

Controllo della postura durante il lavoro sedentario

Profilassi

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che da curare. Per ridurre la probabilità di comparsa o esacerbazione dell'osteocondrosi,è importante monitorare il tuo stile di vita. . .

  1. Nel processo di lavoro sedentario, è necessario fare periodicamente delle pause e dedicarle all'attività fisica.
  2. È anche importante abbandonare le cattive abitudini, controllare la postura, dormire a sufficienza ed evitare lo stress.

Come mangiare correttamente con una malattia?

Una corretta alimentazione aiuta ad accelerare il processo di recupero e prevenire le malattie. La dieta si basa su:

  • pesce;
  • carne;
  • latticini;
  • legumi.

È anche importante che nella dieta siano presenti frutta e verdura fresca. Il cibo non deve essere fritto: è meglio bollirlo, cuocerlo o cuocerlo a vapore.

È importante limitare l'uso:

  • sale;
  • spezie;
  • spezie.

Inoltre, è necessaria cautela con:

  1. carni affumicate;
  2. piatti in salamoia;
  3. dolci.

Se sei in sovrappeso, è importante seguire una dieta dimagrante. Bere molta acqua. Ma non dovresti lasciarti trasportare dal caffè: tende a espellere il calcio dal corpo, che è dannoso per l'osteocondrosi. Si raccomanda inoltre di rifiutare le bevande alcoliche.

Raccomandazioni specialistiche

Inoltre, gli esperti forniscono le seguenti raccomandazioni:

I medici danno raccomandazioni ai pazienti con osteocondrosi toracica
  • Per evitare l'aggravamento, prova a prestare attenzione durante l'esercizio. È importante evitare stress, stanchezza e ipotermia estremi.
  • Presta attenzione a eventuali sintomi aggiuntivi. Ciò contribuirà a diagnosticare la malattia in modo tempestivo. Questi includono mal di testa, vertigini, nausea e problemi respiratori.
  • Non dovresti prescrivere farmaci da solo: il medico dovrebbe selezionarli, tenendo conto della gravità del processo patologico e dei sintomi esistenti.
  • In caso di dolore acuto, si consiglia di chiamare un'ambulanza o consultare un neurologo.

    Analgesici e analgesici locali possono essere utilizzati per alleviare il dolore.

  • In caso di esacerbazione, è necessario osservare il riposo a letto. L'attività dovrebbe essere minima.
  • Se gli attacchi di dolore sono provocati da un'ernia, è necessario indossare un corsetto speciale. In alcuni casi, la chirurgia è indispensabile. Viene eseguito dopo una diagnosi dettagliata ed esclusione di altre patologie.
  • È importante assumere la posizione corretta durante il sonno. Si consiglia di dormire sulla schiena utilizzando un materasso rigido e denso. Quando le vertebre tornano alla loro normale posizione fisiologica, il disagio scompare.

L'osteocondrosi toracica non è solo una malattia spiacevole, ma anche pericolosa. Richiede un trattamento tempestivo e completo. Quale terapia dovrebbe essere, decide il medico. Il paziente, invece, deve aderire a tutte le raccomandazioni da lui ricevute e condurre uno stile di vita adeguato.